↑ Torna a Trattamenti

La NeuroRegolazione

COS’E’ 

La Neuroregolazione è una nuova elettroterapia che fa parte delle terapie con Correnti Trancutanee ( come la più nota TENS) .Questi nuovi apparecchi sono stati sviluppati dai russi alcuni anni fa e poi brevettati sotto il nome di DENS THERAPY ( Dymanic Electro Neuro Stimulation)

Gli impulsi dinamici prodotti sono simili a quelli dell’organismo umano e sono in grado di stimolare e rigenerare le fibre nervose del corpo umano in modo naturale e non invasivo.

I parametri unici di questi impulsi e il feedback biologico sono le principali caratteristiche sfruttate dal protocollo terapeutico brevettato “Dens therapy” artefice del successo dei dispositivi DENS.
La DENS (Elettro-Neuro-Stimolazione Dinamica) è una forma di trattamento non-invasivo che si basa sulla applicazione di particolari impulsi elettrici la cui forma d’onda varia dinamicamente al variare dell’impedenza della superficie cutanea a contatto con gli elettrodi. Le zone di trattamento sono principalmente quelle di proiezione diretta del dolore, le zone segmentali e riflessogene.

L’effetto terapeutico della DENS è realizzato principalmente con l’innesco di meccanismi riflessi attraverso lo stimolo dei recettori della pelle.
Il procedimento DENS attuato dai dispositivi DENAS e DiaDENS, attiva una sequenza di risposte nel corpo umano.
Una serie di prove sperimentali e cliniche, orientata a misurare l’efficacia e la sicurezza della DENS e ad ottimizzare il suo effetto terapeutico, ha confermato gli effetti curativi avanzati del trattamento DENS, applicato da professionisti per usi professionali .
Usata da sola o congiuntamente ad altre forme di trattamento, la DENS produce un miglioramento notevole in pazienti che soffrono per differenti disturbi acuti o cronici, accelerando la convalescenza e permettendo al medico curante di ridurre eventualmente il dosaggio del farmaco e di diminuire così l’impatto chimico sul corpo. La DENS inoltre può essere efficace come antalgico in occasione di piccoli interventi chirurgici ed il recupero postoperatorio. Il risultato è avvertito soprattutto nel suo istantaneo effetto analgesico, consentendo ai pazienti di mangiare e di dormire meglio, permettendo loro una maggiore attività.
Non si conoscono casi di pazienti che hanno avvertito effetti secondari o complicazioni causati da una terapia DENS.
L’esperienza clinica e la continua ricerca scientifica si sono unite per sviluppare ed offrire tecniche avanzate ed efficaci per la riabilitazione di numerosi stati, che possono essere auto-gestiti in modo autonomo dal paziente a casa o con l’ausilio di un’altra persona.

COME FUNZIONA

Al contatto dell’elettrodo con la pelle gli apparecchi iniziano la trasmissione dei neuro-impulsi DENS che, interagendo con l’organismo attraverso punti e zone biologicamente attivi, aumentano le difese dell’organismo e stimolano le risorse naturali di autoguarigone.

  • La forma d’onda erogata è simile a quella degli impulsi nervosi del corpo umano per cui l’organismo li recepisce come naturali.
  • Grazie al biofeedback biologico gli impulsi si autoadattano dando un trattamento personalizzato e sempre diverso per ogni individuo.
  • Hanno influenza diretta sui focolai patologici e, di conseguenza, possono essere usati in un largo spettro di problematiche in quanto stimolano l’organismo alla autoguarigione.
  •  La DENS terapia non è invasiva e ha pochissime controindicazioni. Può essere usata ed è consigliata in affiancamento ad altre terapie riabilitative
  • E’ praticabile anche dove altri metodi di trattamento non sono applicabili, in qualsiasi situazione.

APPLICAZIONI

Con La Neuroregolazione è possibile trattare con efficacia tantissimi dei più comuni disturbi e patologie , eccone solo alcuni esempi:

– Trattamento delle sindromi dolorose croniche ed acute.

– Correzione dei disordini funzionali nelle malattie dei sistemi muscolo-scheletrico, nervoso, cardiovascolare, endocrino, urogenitale, di organi respiratori, digestivi, di orecchie, naso, gola, occhi e pelle.

– Riabilitazione successiva alle malattie summenzionate, a interventi chirurgici ed a lesioni.

– Prevenzione dalle malattie, dalla ricorrenza di malattie croniche, di disordini funzionali, di sintomi separati e delle sindromi della maggior parte delle malattie conosciute, inclusa la correzione dei disordini rivelati nella fase pre-clinica con l’aiuto delle tradizionali tecniche di diagnosi.